Casa Galimberti a Milano

Casa Galimberti

Rappresenta una delle più originali realizzazioni del Liberty milanese

Casa Galimberti, uno dei palazzi più belli in stile liberty,  si trova in via Malpighi al civico n° 3 e coglie quasi di sorpresa chi passeggia nel cuore commerciale di Milano, invitando a prendersi una pausa per ammirare un pezzo di storia della città.

All’inizio del Novecento, di fatto,  mentre Milano si trasformava grazie al fiorire di industria e commercio, la nuova borghesia emergente trovò nello stile Liberty l’occasione per dimostrare la propria modernità e ricchezza. Il fulcro della Milano Liberty è senz’altro il quartiere di Porta Venezia con i suoi palazzi adornati.

Casa Galimberti fu progettata dall’architetto Giovanni Battista Bossi nel 1903-1905 su incarico dei fratelli Galimberti, imprenditori edili, tra i primi sostenitori del nuovo stile “Liberty” a Milano.

La superficie dell’edificio Galimberti  è quasi interamente ricoperta da piastrelle figurate in ceramica  con colori e disegni tipici dell’art nouveau. Completano la facciata fregi floreali in cemento e balconi in ferro battuto.

Mentre al piano nobile si vedono raffigurazioni di formose figure femminili,  elemento tipico di quello che è lo stile liberty, negli altri piani del palazzo è un continuo susseguirsi di eleganti motivi floreali.

Nel 1965 Casa Galimberti a Milano  è stata  sottoposta a vincolo monumentale.

Lo stile liberty è presente in molti angoli della città, dai uno sguardo anche a questa sezione: liberty a Milano